guida al fotovoltaico per i condomini

Ovviamente gli impianti fotovoltaici possono essere installati anche in un condominio. La soluzione migliore per tutti i condomini dell'edificio sarebbe quella di decidere di installare un impianto fotovoltaico condominiale, un impianto cioè che tutti i condomini possono arrivare a sfruttare. La decisione ovviamente deve essere necessariamente presa all'unanimità da tutti i condomini in fase di assemblea condominiale.

Se i condomini decidono di installare un impianto fotovoltaico condominiale possono ovviamente sfruttare il tetto del condominio o altre zone in comune per l'installazione optando per un impianto piuttosto grande e potente che sia in grado di sopperire in tutto o in parte al fabbisogno energetico di tutto l'edificio.

fotovoltaico condomini

Immagine presa da http://dueaimpianti.altervista.org

L'impianto fotovoltaico accumula calore dai raggi del sole e lo trasforma in energia elettrica, energia che viene sfruttata prima di tutto per fare fronte alle spese in comune come l'ascensore e le luci condominiali sia interne che esterne e in secondo luogo per fare fronte alle spese invece dei singoli appartamenti. Tutti i condomini in questo modo possono usufruire di importanti vantaggi sentendosi non solo amici dell'ambiente ma anche vedendo le proprie bollette dell'energia elettrica diminuire in modo davvero intenso se non addirittura in molti casi ad azzerarsi del tutto.

Un altro vantaggio per tutti i condomini consiste nel prezzo dell'impianto fotovoltaico. Gli impianti fotovoltaici hanno dei prezzi infatti piuttosto elevati ma in questo caso il costo dell'impianto viene diviso tra tutti i condomini in modo equo senza dimenticare inoltre che sono previsti anche degli appositi finanziamenti a tasso agevolato ideali per il pagamento dell'impianto in comode e leggere rate mensili.

I condomini possono insomma trarre davvero molti vantaggi dall'installazione di un impianto fotovoltaico condominiale ma è ovvio che non è sempre così semplice mettere d'accordo tante persone. Qualora non fosse possibile raggiungere l'unanimità l'impianto non potrà essere installato a meno che ovviamente un condomino non decida di installarne uno privato che potrà utilizzare soltanto lui. In questo caso sarebbe necessario ovviamente comportarsi proprio come accade per le case indipendenti.

Possiamo in generale affermare che per i condomini si consigliano impianti da 5kWp oppure da 10kWp a seconda delle necessità energetiche e dello spazio che si ha a disposizione. Gli impianti fotovoltaici da 5kWp necessitano di 80 metri quadri di superficie libera e sono in grado di produrre da un minimo di 5550 kWp all'anno ad un massimo di 7000kWp all'anno. Gli impianti fotovoltaici da 100kWp necessitano di 160 metri quadri di superficie e sono in grado di produrre da un minimo di 11000kWp all'anno ad un massimo di 14000kWp all'anno.

Articoli Correlati

Fotovoltaico

Fotovoltaico

guida al fotovoltaico Leggi tutto -> ..

Impianto fotovoltaico

Impianto fotovoltaico

guida all'impianto fotovoltaico Leggi tutto -> ..

Detrazione 55% fotovoltaico

Detrazione 55% fotovoltaico

guida alla detrazione al 55% per il fotovoltaico Leggi tutto -> ..

Fotovoltaico agriturismi

Fotovoltaico agriturismi

guida al fotovoltaico per gli agriturismi Leggi tutto -> ..

Fotovoltaico parcheggi

Fotovoltaico parcheggi

guida al fotovoltaico nei parcheggi Leggi tutto -> ..

Incentivi statali fotovoltaico

Incentivi statali fotovoltaico

guida agli incentivi statali per il fotovoltaico Leggi tutto -> ..