guida alla detrazione al 55% del mini eolico

Quando si parla di mini eolico si intendono quegli impianti eolici di piccole dimensioni che sono in grado di sfruttare la potenza del vento per produrre energia elettrica, impianti che possono essere installati sia nelle abitazioni private che ovviamente nelle aziende e che sono un ottimo strumento di risparmio energetico.

Gli impianti mini eolici sono in grado di far ottenere un grande risparmio energetico perché sfruttano un'energia, quella del vento appunto, che è sempre disponibile e che è soprattutto pulita al cento per cento. Questo significa ovviamente che non si emette anidride carbonica né altre sostanze dannose nell'aria e che quindi si contribuisce a far diminuire l'inquinamento. Ottenere un risparmio energetico significa però anche ottenere un grande risparmio economico, grazie ad un impianto mini eolico infatti è possibile far diminuire in modo intenso le bollette se non addirittura farle azzerare. Proprio questo risparmio economico è uno degli elementi che spingono molte persone a decidere di installare un impianto mini eolico, persone però che spesso si lasciano condizionare nella scelta dal prezzo un po' troppo elevato necessario per la sua installazione.

detrazione 55% mini eolico

Immagine presa da http://planet.energyresources.it

Gli impianti mini eolici hanno, proprio come ogni altra tipologia di impianto che sia o meno a risparmio energetico, un costo iniziale che deve essere sostenuto ma che in realtà può essere alleggerito notevolmente grazie agli incentivi offerti dallo stato. Dobbiamo in modo particolare ricordare che per la legge l'installazione di un impianto mini eolico rientra in quelle opere di ristrutturazione che mirano a rendere un edificio migliore dal punto di vista del risparmio energetico e ciò significa che è prevista una detrazione del 55% per il mini eolico, percentuale che può essere detratta fiscalmente in fase di dichiarazione dei redditi.

Poter detrarre una percentuale così elevata significa ovviamente che la spesa che deve essere effettuata viene alleggerita in modo davvero molto intenso permettendo così a tutti di poter effettuare questa spesa in modo abbastanza semplice. C'è inoltre ovviamente da considerare che è sempre possibile anche richiedere un piccolo finanziamento sia alle banche che alle società finanziarie.

Purtroppo però la situazione non sarà per sempre quella che abbiamo appena descritto. La detrazione al 55% è infatti destinata a scendere notevolmente. In Italia sono state necessarie molte riforme nell'ultimo periodo, riforme che mirano a far uscire il nostro paese dal brutto momento di crisi economica che sta vivendo. Ebbene anche le opere di ristrutturazione realizzate per rendere migliori gli edifici da un punto di vista energetico sono state toccate da queste riforme ed infatti a partire dal 1 gennaio 2013 la detrazione per il mini eolico scenderà al 36%.

Questo significa purtroppo che non ci sarà più alcune differenza tra le normali opere di ristrutturazione di un edifico ed opere sicuramente molto più importanti come l'installazione degli impianti a risparmio energetico ma non dobbiamo lamentarci, dopotutto infatti il 36% è una percentuale più che accettabile.

Articoli Correlati

Incentivi statali mini eolico

Incentivi statali mini eolico

guida agli incentivi statali per il mini eolico Leggi tutto -> ..

Costi mini eolico

Costi mini eolico

guida ai costi per il mini eolico Leggi tutto -> ..

Mini eolico casa

Mini eolico casa

Guida al mini eolico per la casa Leggi tutto -> ..

Rendimento mini eolico

Rendimento mini eolico

Guida al rendimento del mini eolico Leggi tutto -> ..

Mini eolico azienda

Mini eolico azienda

Guida al mini eolico per l'azienda Leggi tutto -> ..

Detrazione 55% fotovoltaico

Detrazione 55% fotovoltaico

guida alla detrazione al 55% per il fotovoltaico Leggi tutto -> ..