guida all'impianto solare termico

Un impianto solare termico è un impianto in grado di sfruttare l'energia del sole trasformandola in energia termica. L'energia termica così prodotta può essere utilizzata quindi nelle nostre abitazioni per il riscaldamento oppure per la produzione di acqua calda. I vantaggi ovviamente di un impianto di questa tipologia è che l'energia del sole è un'energia pulita al cento per cento e quindi grazie all'utilizzo di questi impianti possiamo eliminare alla radice il problema delle emissioni di anidride carbonica e quindi anche dell'inquinamento. Il risparmio energetico che è possibile ottenere utilizzando un impianto solare termico è un risparmio quindi anche economico. Le bollette infatti tenderanno a diminuire in modo esponenziale se non addirittura in molti casi ad essere azzerate del tutto.

Sono disponibili due diverse tipologie di impianti solari termici ossia gli impianti a circolazione naturale oppure gli impianti a circolazione forzata.

Impianto solare termico

Immagine presa da http://www.ilportaledelsole.it

Gli impianti a circolazione naturale devono essere considerati impianti solari termici molto più green degli altri perché sono ovviamente privi sia di pompe che di altre tipologie di componenti elettriche e non necessitano quindi di alcun tipo di energia elettrica per funzionare. Riescono insomma a farci ottenere un risparmio energetico maggiore anche se ovviamente necessitano di immagazzinare un calore maggiore rispetto agli altri impianti. Si tratta di impianti quindi consigliabili in luoghi molto soleggiati oppure perfetti per essere abbinati ai pannelli solari di ultima generazione, quei pannelli cioè che sono in grado di captare il calore del sole sempre anche di notte o nelle giornate nuvolose e che sono in grado di cambiare direzione a seconda della direzione del sole proprio come fanno in natura i girasoli.

Negli impianti a circolazione naturale l'acqua che viene riscaldata diventa più leggera e tende quindi a salire nel serbatoio di accumulo dell'acqua calda in quanto viene sostituita dall'acqua fredda che invece scende all'interno del serbatoio, un funzionamento davvero molto semplice quindi che non necessita di pompe.

Negli impianti a circolazione forzata invece è presente una normale pompa di calore che fa circolare l'acqua che è stata riscaldata dal calore del sole. Si tratta di impianti quindi che necessitano di un minimo di energia elettrica per funzionare ma che hanno una resa davvero eccellente anche in zone in cui il sole non è sempre presente e sono perfetti anche per i nuvolosi e grigi periodi invernali. Nonostante abbiano bisogno di energia elettrica si tratta di un consumo talmente tanto piccolo che ovviamente non comporta la perdita di efficienza dal punto di vista energetico.

Articoli Correlati

Costi impianto solare termico

Costi impianto solare termico

guida ai costi dell'impianto solare termico Leggi tutto -> ..

Solare termico

Solare termico

guida al solare termico Leggi tutto -> ..

Detrazioni 55% solare temico

Detrazioni 55% solare temico

guida alle detrazioni al 55% per il solare termico Leggi tutto -> ..

Energia solare

Energia solare

guida all'energia solare Leggi tutto -> ..

Costi impianto fotovoltaico

Costi impianto fotovoltaico

guida ai costi di un impianto fotovoltaico Leggi tutto -> ..

Rendimento impianto fotovoltaico

Rendimento impianto fotovoltaico

guida al rendimento di un impianto fotovoltaico e a tutti gli elementi che entrano in gioco Leggi tutto -> ..